To work or not to work / Lavorare o non lavorare

I’m considering to reshape my plan, as actually since I have decided (aww that’s my blog’s title, ahahahaha) on this move, and digging deeper everyday dozens of other ideas are bombing my mind. So I started to write a timeline what I have to handle till January ’18. I will share this separately in another blog posts as I still have only the draft version. But what I’m thinking now about is, that actually to find a job in Rome. So instead of starting with a language school, maybe it’s easier with all the paperworks if I have a job since the beginning. Let’s remember that so far I was super successful in my career, so why not to take an advantage out of it. But besides that the plan is still the same, I’m not going there to continue my career, I will go there to work only for having a normal salary and an everyday interaction with people and a workplace, so I can fully learn the vocabulary related to this field in practice. So I’m about to update my CV now, I haven’t done that for the last 5 years… and thinking to write one in Italian too. I believe it would be more effective to try with both. So once I will have a job, I can find the best language school in the same area, as well as my I will be searching for a flat to rent in the same district. It makes a bit more sense.

Sto considerando di cambiare la mia pensata e il mio piano, perché in realtá da quanto ho deciso (questo e il titolo del mio blog, ahahahaha) questo trasloco, e oggi giorni sto scavando piú profondo, tante altri idee mi stanno bombardando la mia mente. Allora ho iniziato a scrivere una scaletta che cose devo completare fino a Gennaio. La condivideró separatamente in un altre post perché ho ancora solo una verzione bozza, non completata. Ma adesso sto pensando veramente di trovare un lavoro a Roma. Quindi invece di iniziare con una scuola lingua, forse e piú facile con tutti i lavori di ufficio se abbia un lavoro dall’inizio. Ricordiamo, che sono stata molto fruttuosa e successo durante la mia carriera, quindi perché non trarne vantaggio. Ma oltre al fatto che il piano è ancora lo stesso, non sto andando a proseguire la mia carriera, vado a lavorare solo per avere uno stipendio normale e un’interazione quotidiana con la gente e un posto di lavoro, così posso imparare appieno il vocabolario relativi a questo campo nella pratica. Quindi io sto per aggiornare il mio curriculum adesso, non lo ho fatto per gli ultimi 5 anni … e ho pensato di scrivere anche in italiano. Credo che sarebbe più efficace provare con entrambi. Quindi una volta che avrò un posto di lavoro, posso trovare la migliore scuola di lingua nella stessa zona, così come io cercherò un appartamento da affittare nello stesso quartiere. Ha un po ‘più senso.

 

 

It won’t be easy / Non sarà facile 

I know… to leave a workplace after 10 years, after 5 years in this office… many memories, people, projects, Clients to leave behind… I have just checked I have two months of termination in my contract, meaning I need to share my resignation letter with my management till the begining of October… Still 3 full months of working… Also I have checked my current lease agreement and I will have one month of deposit back, if I rearrange everything in my apartment to the original conditions. So I need to find someone who can fix my electricity behind the entrance door. Also I need to let my landlord know that I’m moving out as of December most likely, so around end of November. And then I will spend December in my home country with my family. And moving to Rome as of first week of January. It’s still unbelievable to write it down but I’m working on it.

Today I had to do a presentation to my management, it was weird as finally the first time in my life I had that inner peace in myself thanks to the fact I will leave this company. There was no pressure on me and I was saying whatever I just wanted to say out loud. They don’t know yet, but they probab noticed that I was there with different mentality. 

Where I’m now / Dove sono adesso

I have started to learn Italian 2 years ago, in the beginning of August. The reason why I decided to do so was a two-week-long holiday trip on Sardinia with my friends, where and when I fell in love unconditionally with Italian culture, cuisine, food, lifestyle, music, geography, mentality, people, aperitif, and so on… Since then I have been taking classes and I definitely achieved some progress comparing to zero from where I started. I have been traveling a lot around Italy before that too, and since then as well. I’m lucky with all these traveling though in the meantime I had the chance to visit many other countries…however I realised that I have special connection to this country, for whatever reason I just simply feel better in Italy .vs anywhere else – including my home country!! So when I reached the point to move to another country and make a life decision again there was no hesitation, no question that the destination should be Italy and city of Rome. I was in Rome several times before but only as a tourist. So we will see what now, how I will feel myself being there longer.

The overall plan is the following:

  1. January ’18 I am about to start a language course in Rome. I would like to continue my classes till then here, and hopefully reach a strong intermediate level. So I can choose a language course on this level in Rome. Today is still 26th of June, so there are 6 months till then, it should be feasible. It is feasible. Side-note 1.: I need to do a research and find the best language school in Rome for myself.
  2. I live in another country now (still it’s not my home country… I will write about this later), so by January I should quit from my current job, leave this country with all my stuff and belongings what I won’t be able to sell here. That part won’t be easy, as I’m working for the same company for almost 10 years now, having a very demanding job and there is a chance that they would like to keep me here at this company, so I need to be prepared. Side-note 2.: I have to check how long is my leaving period defined in my work contract and accordingly schedule the key meetings with my management. I need to be prepared for that mentally too.
  3. Also by that time I need to find a place to live in Rome. I will start most likely with basic airbnb, or anything close to the language school which btw I haven’t chosen yet. I will live alone in the beginning, as I move alone regardless what life brings in the meantime. 🙂 Side-note 3.: I don’t have many friends in Rome, but I should let them know that I’m coming 🙂
  4. I need to sell my car in my home country also in the meantime as I’m not planning to bring it with me to Rome. It’s just simply too old, time to sell it. Side-note 4.: I need make pictures about my car and post it on an online selling platform…

So as you can see I have a basic plan with no details, just random thoughts. You may say I’m brave or super naive or just stupid. I don’t mind. But as said, I have been traveling a lot, already lived abroad in different places, and luckily with Italian I have some base knowledge so it won’t be that hard to communicate.

This blog is about my journey till January ’18 and how I achieve my dreams. Stay with me, support me with your ideas and PoVs and follow my stories and everyday thoughts till then.

You can find my Italian observations as well on Instagram: https://www.instagram.com/sinceihavedecided/

Ho iniziato imparare italiano 2 anni fa, all’inizio di agosto. Il motivo per cui ho deciso di farlo è stato un viaggio di due settimane in Sardegna con i miei amici, dove e quando mi sono innamorato incondizionatamente con la cultura italiana, la cucina, il cibo, lo stile di vita, la musica, la geografia, la mentalità, la gente, l’aperitivo , E così via … Da allora ho preso lezioni e ho sicuramente realizzato alcuni progressi rispetto a zero da dove ho iniziato.  Ho anche viaggiato molto in giro per l’Italia e anche da allora. Sono fortunato con tutti questi viaggi, anche se nel frattempo ho avuto la possibilità di visitare molti altri paesi … tuttavia ho capito che ho una connessione speciale a questo paese, per qualunque motivo mi sento meglio in Italia .vs in qualsiasi altro luogo – compreso il mio paese di origine!! Così, quando sono arrivato al punto di trasferirsi in un altro paese e di rendere nuovamente una decisione di vita, non c’era alcuna esitazione, senza dubbio che la destinazione sia l’Italia e la città di Roma. Ero a Roma diverse volte prima, ma solo come turista. Così vedremo cosa adesso, come mi sento di essere lì più a lungo.

Il piano generale è il seguente:

  1. Gennaio ’18 Sto per iniziare un corso di lingua a Roma. Vorrei continuare le mie lezioni fino ad allora, e spero di raggiungere un livello intermedio forte. Quindi posso scegliere un corso di lingua a questo livello a Roma. Oggi è ancora il 26 giugno, quindi ci sono 6 mesi fino ad allora, dovrebbe essere fattibile. È possibile. Nota a margine 1.: Ho bisogno di fare una ricerca e trovare la migliore scuola di lingua a Roma per me stesso.
  2. Ora vivo in un altro paese (ancora non è il mio paese di origine … ne scriverò più tardi), perciò entro gennaio dovrei smettere dal mio lavoro attuale, lasciare questo paese con tutte le mie cose e cose che non sarò In grado di vendere qui. Questa parte non sarà facile, poiché sto lavorando per la stessa azienda da quasi 10 anni, avendo un lavoro molto impegnativo e c’è la possibilità che vorrebbero tenermi qui in questa società, quindi devo essere preparato. Nota a margine 2.: Devo controllare quanto tempo sia il periodo di partenza definito nel mio contratto di lavoro e di conseguenza programmare le riunioni chiave con la mia gestione. Devo essere preparato anche per quello mentale.
  3. Anche da quel momento devo trovare un posto dove vivere a Roma. Comincerò molto probabilmente con airbnb di base, o qualsiasi cosa vicino alla scuola di lingua che ancora non ho scelto. Vivrò da solo all’inizio, mentre mi muovo da solo, indipendentemente da ciò che la vita porta nel frattempo. 🙂 Nota a margine 3.: Non ho molti amici a Roma, ma dovrei far sapere che sono venuto 🙂
  4. Devo vendere anche la mia auto nel mio paese d’origine poiché non ho intenzione di portarmi con me a Roma. È semplicemente troppo vecchio, tempo per venderlo. Nota a margine 4.: Ho bisogno di fare foto sulla mia auto e postare su una piattaforma di vendita online …

Così come si può vedere ho un piano di base senza dettagli, solo pensieri casuali. Puoi dire che sono coraggioso o super ingenuo o semplicemente stupido. Non mi dispiace. Ma come detto, sono stato molto in viaggio, già vissuto all’estero in luoghi diversi e per fortuna con l’italiano ho delle conoscenze di base, quindi non sarà così difficile comunicare.

Questo blog riguarda il mio viaggio fino al gennaio ’18 e come realizzo i miei sogni. Soggiorno con me, sostenga me con le tue idee e opinioni e segui le mie storie e pensieri quotidiani fino ad allora.

Potete anche trovare le mie osservazioni italiane sul Instagram: https://www.instagram.com/sinceihavedecided/

In a nutshell / In poche parole

download.jpeg

So my plan is to write both in English and Italian, while I know that my Italian is way too far from being perfect. But as I imagine my future in Italy it’s a great practice for me at the same time. Please feel free to correct me, leave a comment, I don’t mind at all and actually I would be super grateful for that!! 🙂

Allora il mio piano é scrivere sia in inglese e sia in italiano, mentre io so che il mio italiano é troppo lontano da essendo perfetto. Ma perché io immagino il mio futuro in Italia,  é una grande pratica per me allo stesso tempo. Vi prego di controllarmi, lasciarmi un commento, non mi dispiace affatto e in realtà sarei molto grato!! 🙂

 

 

Today is THE DAY / Oggi è IL GIORNO

26th of June 2017 – even though I do believe in numbers and numerology – this date is really nothing special, besides the fact that actually today is THE DAY when I have finally decided to move on and outlined a plan for myself…about my future. Yaaaaay, let’s get started!!

26 giugno 2017 – anche se credo nei numeri e nella numerologia – questa data non è veramente niente di speciale, oltre al fatto che in realtà oggi è IL GIORNO quando ho finalmente deciso di andare avanti e delineato un piano per me … sul mio futuro. Yaaaaay, cominciamo!!